Archivio Notizie e Comunicati

Rinnovata la convenzione con l’AIL per “Pronto Ematologia”

E’ stata rinnovata la convenzione con l’AIL sezione di Belluno per la realizzazione del progetto “Pronto Ematologia”. Il progetto è finalizzato a promuovere la condivisione di percorsi diagnostici/terapeutici, dare risoluzione a quesiti assistenziali, favorire l’appropriato accesso dei pazienti alla rete ospedaliera, sviluppare maggiore affinità tra Medico di Medicina Generale ed Ospedale. Nell’ambito della convenzione, AIL  assicura una consulenza specialistica da parte di un medico esperto. Di norma, gli accessi settimanali saranno tre, per complessive diciotto ore «Ringrazio l’AIL, sempre attenta a supportare i bisogni della nostra Azienda con generosità e determinazione», commenta il Direttore generale Maria Grazia Carraro, «in questi[…]

Leggi tutto…

Grande afflusso di anziani per quarta dose anti covid all’ospedale di Belluno

Era programmata nel pomeriggio di oggi presso il drive in San Gervasio di Belluno la penultima seduta vaccinale quarta dose covid per le persone over 80 chiamate con lettera circa un mese fa. Come già comunicato, rispetto ad una stima di adesione del 20%, a causa dell’inasprimento epidemico, l’adesione è più che raddoppiata creando un iper afflusso di auto che ha messo in difficoltà per circa due ore la viabilità nei pressi dell’ospedale di Belluno. Intorno alle ore 16.00 sono intervenute la Polizia Locale e la Polizia di Stato che con un intervento coordinato hanno ripristinato una viabilità regolare. Gli[…]

Leggi tutto…

Ospedale di Comunità di Auronzo: approvato il progetto per la ristrutturazione

È stato approvato il progetto della riqualificazione dell’ospedale di comunità di Auronzo, che sarà finanziato con 450 mila euro con Fondi PNRR. Il progetto prevede la ristrutturazione del primo piano del complesso di Auronzo dove è situato, appunto, l’ospedale di Comunità, mettendo al centro del progetto la persona assistita. In particolare è previsto l’ammodernamento della parte alberghiera con la creazione di servizi igienici a disposizione di ciascuna stanza di degenza per maggiore confort delle persone assistite, spesso anziane. Anche gli spazi saranno organizzati a misura di paziente. Inoltre saranno adeguati gli impianti tecnologici e saranno rinnovati pavimentazioni e serramenti Il[…]

Leggi tutto…

Prevenzione dell’ipertensione e prevenzione del melanoma: Ulss Dolomiti attiva in alta quota

L’Ulss Dolomiti ha aderito a un importante progetto scientifico promosso dal CAI, dalla Società Italiana Medicina di Montagna, della Società Italiana dell’Ipertensione arteriosa e da altre istituzioni, finalizzato alla prevenzione dell’ipertensione in alta quota. Domenica 17 luglio in numerosi rifugi alpini del territorio nazionale un team di operatori sanitari eseguirà, su base volontaria, la misurazione della pressione arteriosa e dell’ossigenazione del sangue a favore degli escursionisti in arrivo. L’iniziativa si inserisce nel contesto delle molte azioni di promozione e di tutela della salute in territorio alpino che stanno accompagnando il grande successo della montagna come luogo di benessere. In Ulss[…]

Leggi tutto…

Accesso con prenotazione online per il centro prelievi di Fonzaso dal 21 luglio 2022

Come già introdotto per altri centri prelievi dell’Ulss Dolomiti e con l’obiettivo di rendere più agevole l’accesso ai cittadini, le analisi del sangue anche al centro prelievi di Fonzaso saranno prenotabili online dal sito www.aulss1.veneto.it   E’ possibile prenotare già da ora con date disponibili per il prelievo a partire dal 21 luglio Per la prenotazione online basterà:   accedere al sito www.aulss1.veneto.it cliccare sul bottone “Sportello Online” cliccare sul bottone “Prenotazioni Laboratorio Analisi” scegliere il centro prelievi e la data dell’appuntamento seguire le indicazioni date a schermo   Al termine della procedura sarà inviata una mail di conferma. Se[…]

Leggi tutto…

QUARTA DOSE: INFO UTILI

OVER 60:  Possono prenotarsi le persone di età >60 anni per le quali sia trascorso un intervallo minimo di almeno 120 giorni dalla prima dose di richiamo (terza dose) o dall’ultima infezione successiva al richiamo. La seconda dose booster (quarta dose) del vaccino anti-Covid è prenotabile al seguente link: https://vaccinicovid.regione.veneto.it/ulss1 FRAGILI: Il second booster (quarta dose) è indicato anche per le persone di età >12 anni con elevata fragilità. Queste persone potranno accedere senza prenotazione alle sedute vaccinali per over 60 presentando la documentazione clinica. TURISTI: Anche le persone di età >60 anni non residenti in Ulss Dolomiti posso accedere senza prenotazione[…]

Leggi tutto…

Covid: il punto della situazione epidemiologica all’11 luglio

ATTUALI POSITIVI 3.644   Il grafico sotto riportato rappresenta l’intero andamento epidemico covid dai primi di marzo 2020 ad oggi (media settimanale nuovi positivi).   Anche nella settimana qui analizzata si continua a registrare un aumento dei nuovi casi rispetto al precedente periodo di osservazione. Nel dettaglio, i nuovi casi rilevati nell’ultima settimana sono 1.788 (+167 rispetto alla scorsa settimana), con un conseguente tasso di incidenza settimanale di 896 casi su 100 mila abitanti, significativamente inferiore all'incidenza nazionale (1.117 su 100 mila abitanti) La mappa sottostante rappresenta l’incidenza settimanale per singolo comune.   Anche nella settimana qui analizzata i nuovi[…]

Leggi tutto…

Quarte dosi: seduta di recupero a TAI prenotabile dal sito

L'Ulss Dolomiti ha organizzato l'offerta vaccinale quarta dose covid per over 80 invitando gli stessi mediante lettera in cinque Centri vaccinali dal 30 giugno al 15 luglio. Le lettere sono state spedite circa un mese fa per evitare rischi di mancato recapito: si era in fase di bassa circolazione virale con basse prenotazioni ordinarie di vaccinazione. Sulla base di ciò era stata prevista un’adesione del 20-25%. La forte ripresa epidemica di questi giorni ha determinato un’aumentata attenzione nei nostri anziani alla necessità di eseguire la quarta dose con tassi di adesione del 40-45%. Questo ha comportato alcune difficoltà la scorsa[…]

Leggi tutto…

Nominato il nuovo primario di Oncologia di Feltre

Il Direttore Generale Maria Grazia Carraro ha nominato il dottor Maurizio Nicodemo nuovo primario dell’Oncologia di Feltre. Il Centro di riferimento per la chirurgia oncologica gastroenterologica “Michele De Boni” ha fatto attrazione: entra a far parte del team dell’Ulss Dolomiti un riconosciuto professionista che proviene dal privato: l’IRCCS Sacro cuore – don Calabria di Negrar – Verona, prestigioso istituto di ricerca rinomato a livello nazionale Classe 1964, romano di nascita, veronese di adozione, il dottor Nicodemo si è laureato in Medicina e chirurgia all’Università “La Sapienza” di Roma nel 1992 dove si è poi anche specializzato in Oncologia. Attualmente presta[…]

Leggi tutto…

Retinografi a Pieve di Cadore e Agordo: oltre 36 mila chilometri risparmiati

Da Belluno a Sidney, andata e ritorno: 36 mila chilometri risparmiati in dieci mesi. Questa la distanza complessiva dei viaggi che, grazie alla tecnologia, sono stati risparmiati grazie all’applicazione della telemedicina all’oculistica. Dall’attivazione a novembre 2021 ad oggi, sono stati eseguiti 290 esami del Fundus oculi per una diagnosi precoce della retinopatia diabetica, eseguiti dagli infermieri dei Centro anti diabetico di Pieve di Cadore e di Agordo e refertati in remoto dall’oculistica di Belluno, senza far spostare il paziente e con l’unico accesso all’ospedale per la visita diabetologica. La Retinopatia diabetica, infatti, è una complicazione del diabete che colpisce gli[…]

Leggi tutto…