Archivio Notizie e Comunicati

Spettro dei disturbi feto alcolici, parto cesareo dolce, donazione di placenta e lutto perinatale: le novità del 2022 all’Ostetricia e Ginecologia di Belluno

E’ stato un anno ricco di novità per l’Ostetricia e Ginecologia di Belluno nell’ambito della ricerca per la diagnosi e trattamento dello spettro dei disturbi feto alcolici, dell’umanizzazione delle cure, della donazione solidale e del lutto perinatale.   Attività di ricerca: prevenzione, diagnosi precoce e trattamento mirato dello spettro dei disturbi feto alcolici L’Ostetricia e Ginecologia di Belluno ha preso parte, come centro satellite, allo Studio osservazionale, prospettico, trasversale FASD, FAS: “Prevenzione, diagnosi precoce e trattamento mirato dello spettro dei disturbi feto alcolici (Fetal Alcohol Spectrum Disorder, FASD) e della sindrome feto alcolica (Fetal Alcohol Syndrome, FAS)” promosso dall'ISS Istituto[…]

Leggi tutto…

Cromoterapia, musicoterapia e attenzione alla vulvodinia: le novità del 2022 all’Ostetricia e Ginecologia di Feltre

Cromoterapia, musicoterapia in sala parto e attenzione alla vulvodinia: è stato un anno ricco di novità all’Ostetricia e Ginecologia di Feltre.   In ambito ostetrico, sono state potenziate le tecniche non farmacologiche di controllo del dolore. Nelle sale parto dell’Ostetricia e Ginecologia di Feltre, infatti, le donne che lo richiedono possono fruire della musicoterapia e della cromoterapia durante il loro travaglio e parto. Inoltre, per potenziare le competenze assistenziali del personale, è stata svolta una formazione specifica sulle tecniche di bilanciamento del corpo e sulle posizioni più funzionali al parto (spinning babies). Tutto ciò al fine di mantenere il tasso[…]

Leggi tutto…

Accessi vascolari, trattamenti dialitici domiciliari e peritoneali e un ambulatorio nefro-cardiologico dello scompenso: un anno ricco di attività per le Nefrologie dell’Ulss Dolomiti

Oltre all’attività nefrologica generale con la gestione ambulatoriale dei pazienti nefropatici  e il follow-up dei pazienti trapiantati, le Nefrologie dell’Ulss Dolomiti sono impegnate nell’esecuzione di tutte le procedure interventistiche e diagnostiche, come la biopsia renale, il cateterismo venoso centrale per dialisi e il posizionamento dei cateteri peritoneali. Di particolare rilievo, inoltre, le attività di nefrologia interventistica, l’attività domiciliare e peritoneale e l’ambulatorio condiviso nefro-cardiologico dello scompenso.   Attività di nefrologia interventistica Una specificità dell’attività delle Nefrologie dell’Ulss Dolomiti è rappresentata dall’attività interventistica degli accessi vascolari per pazienti dializzati. Grazie alle competenze raggiunte in questo ambito, anche nel 2022 l’Ulss 2[…]

Leggi tutto…

Giorgia Marcato è il nuovo direttore della Direzione Medica di Belluno

Giorgia Marcato è il nuovo direttore dell’U.O.C. di Direzione Medica dell’Ospedale di Belluno.   Classe 1965, originaria di Venezia e padovana di adozione, Giorgia Marcato ha conseguito la laurea in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Padova, dove si è successivamente specializzata in Igiene e Medicina Preventiva e in Medicina di Comunità.   Dopo un’esperienza all’Ulss 14 Chioggia, Giorgia Marcato ha prestato servizio all’Azienda Ospedaliera Universitaria di Padova dal 1996 al 2003, in Ulss 3 Serenissima fino al 2016 e, infine, all’Istituto Oncologico Veneto fino a dicembre 2018.   In particolare, presso l’Ulss Serenissima ha ricoperto un incarico[…]

Leggi tutto…

Marcello Repele è il nuovo direttore dell’Urologia di Belluno

Marcello Repele è il nuovo direttore dell’U.O.C. di Urologia dell’Ospedale di Belluno.   Proviene dall’Azienda Ospedaliera Universitaria di Padova, dove ha uno specifico incarico di specialità in chirurgia laparoscopica. E’ stato, inoltre, responsabile del servizio di biopsie prostatiche ecoguidate e responsabile del servizio di Urodinamica presso l’Urologia dell’Ospedale Sant’Antonio dell’Ulss Euganea.   Classe 1972, vicentino di nascita e padovano di adozione, Marcello Repele si è laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università di Padova, dove ha conseguito, poi, la specializzazione in Urologia e un master universitario di secondo livello in Andrologia.   Nel corso della sua esperienza, si è specializzato[…]

Leggi tutto…

Aperto il bando per la realizzazione dell’Ospedale di Comunità di Feltre

Procede spedito l’iter per la realizzazione dei lavori dell’Ospedale di Comunità di Feltre. Dopo l’approvazione del progetto di fattibilità tecnica ed economica/definitivo, è stato approvato il progetto esecutivo ed è stata indetta la procedura di gara per l’affidamento dei lavori di realizzazione.   Il bando sarà pubblicato sul sito Ulss, sul sito del Ministero delle Infrastrutture e in Gazzetta Ufficiale. E’ già stato costituito, inoltre, l’Ufficio di Direzione Lavori, composto dal direttore dei lavori e dal coordinatore per la sicurezza in fase di esecuzione, Ing. Andrea Fochesato dello Studio Striolo Fochesato & Partners di Padova.   L’ intervento prevede un[…]

Leggi tutto…

Fisioterapia in rianimazione: convenzione con l’Associazione BellunoRianima Onlus

Dal 2023, grazie a una convenzione con l’Associazione BellunoRianima Onlus, la Terapia Intensiva di Belluno potrà contare su un servizio di fisioterapia.   Attiva a Belluno dal 2017, l’Associazione BellunoRianima Onlus offre la sua collaborazione al fine di supportare la Terapia Intensiva dell’Ulss Dolomiti, promuovendo iniziative terapeutiche nei confronti dei pazienti e dei loro familiari.   "L’esigenza di incrementare il tempo dedicato alla fisioterapia in Terapia Intensiva deriva dalla constatazione delle notevoli necessità di riabilitazione motoria nei pazienti critici. Le lunghe degenze con protratta immobilità a letto , i danni muscolari correlati alla sepsi , la ventilazione meccanica protratta e[…]

Leggi tutto…

CONTAGI DI GENTILEZZA all’ospedale di FELTRE

Oggi pomeriggio un gruppetto di piccoli dolcissimi "elfi" degenti in Pediatria ha regalato un messaggio di gioia ai nonni ricoverati in Geriatria. Davvero emozionante lo scambio di auguri tra generazioni che condividono una parentesi di fragilità e ne ricavano un insegnamento di gentilezza. Il gruppetto di "elfi" accompagnato dall'insegnante della scuola in pediatria Tiziana Zaetta, dal direttore della Pediatria Elisabetta Bressan ha suonato puntuale alle 16.00 alla porta della Geriatria dove ad aspettarli c'era il direttore Cinzia Omiciuolo con il suo staff e soprattutto un vivace gruppo di anziani degenti. I bambini, un gruppo multietnico, hanno quindi donato i loro[…]

Leggi tutto…

Covid: il punto della situazione epidemiologica

  ATTUALI POSITIVI 1.044   Il grafico sotto riportato rappresenta l’intero andamento epidemico covid dai primi di marzo 2020 ad oggi (media settimanale nuovi positivi).   L’incidenza settimanale si attesta su valori di poco superiori a 300 casi su 100 mila abitanti. La mappa sottostante rappresenta l’incidenza settimanale per singolo comune.     Nella settimana qui analizzata i nuovi casi si collocano, come di consueto, prevalentemente nella fascia d’età centrale 45-64 anni. Significativa appare, tuttavia, la casistica Covid a carico di soggetti di età superiore a 65 anni, inclusi  i “grandi anziani” over 85 (per i quali la malattia rimane[…]

Leggi tutto…

Sul Lago di Garda con la Montagnaterapia

Gli Operatori del Centro di Salute Mentale di Pieve di Cadore dell’Ulss Dolomiti, insieme agli Operatori delle Comunità Terapeutiche di Auronzo, hanno organizzato un breve soggiorno sul Lago di Garda alla fine del mese scorso, al quale hanno partecipato 18 tra utenti, operatori e volontari.   E’ la prima esperienza di uscita di più giorni nell’ambito della montagnaterapia del Centro di Salute Mentale di Pieve di Cadore, un progetto che coinvolge i suoi partecipanti dal 2017, con cadenza quindicinale e con più di 60 uscite alle spalle, in diverse attività di gruppo tra le Dolomiti del Cadore e la Valbelluna,[…]

Leggi tutto…