Archivio Notizie e Comunicati

Nominato il nuovo primario della Gastroenterologia di Feltre: Andrea Buda

Andrea Buda è stato nominato direttore della UOC Gastroenterologia di Feltre in seguito alla procedura concorsuale avviata dopo la prematura scomparsa del dottor Michele De Boni. Nato a Grado nel 1966, Andrea Buda si è laureato in Medicina e Chirurgia all’Università di Trieste nel 1993 e si è specializzato all’Università di Padova in Gastroenterologia ed endoscopia digestiva nel 1999. Ha poi conseguito il dottorato  sempre all’università di Padova nel 2003 in “Medicina ambientale, nutrizione ed inquinamento”. Ha ottenuto l’abilitazione scientifica nazionale a professore universitario di seconda fascia nel 2017. Il dottor Buda ha iniziato la sua carriera all’Azienda Ospedaliera di[…]

Leggi tutto…

Indetti avvisi pubblici per il conferimento di vari primariati.

E’ stato indetto con deliberazione del 23 luglio 2020 un avviso pubblico di selezione per il conferimento dell’incarico di direzione della struttura complessa U.O.C. di Neuropsichiatria Infantile, a valenza aziendale, prevista dalla programmazione regionale e di nuova istituzione. Inoltre, sempre con provvedimenti adottati il 23 luglio 2020, l’Azienda ha indetto altri 3 avvisi pubblici di selezione per il conferimento degli incarichi apicali di direzione  della struttura complessa U.O.C. di Oculistica dell’ospedale di Belluno (disciplina oftalmologia), di  Medicina Trasfusionale  e di  Medicina Nucleare. Questi ultimi provvedimenti si sono resi necessari per la recente quiescenza del dott. Francesco Sperti, Direttore dell’Unità Operativa[…]

Leggi tutto…

Conferito l’incarico dirigenziale di responsabile dell’UOS Malattie Cerebrovascolari e Stroke Unit al dr. Sandro Zambito Marsala.

A seguito di avviso interno è stato conferito in data 23 luglio 2020 al dr. Sandro Zambito Marsala, dirigente medico presso l’ U.O.C. di Neurologia dell’ospedale di Belluno, l’incarico dirigenziale di responsabile dell’U.O.S. Malattie cerebrovascolari e Stroke Unit, afferente all’Unità  di Neurologia dell’Ospedale di Belluno. Il dott. Zambito è risultato in possesso dei  requisiti richiesti e previsti nell’avviso dell’ 8.6.2020,  tra i quali  esperienza e autonomia nella gestione diagnostica e terapeutica dei pazienti con ictus cerebrale ischemico o emorragico, autonomia nell’esecuzione e refertazione di Eco-Color Doppler dei vasi cerebro-afferenti e transcranici e  partecipazione alla stesura di Protocolli per la gestione[…]

Leggi tutto…

Assistere l’anziano non autosufficiente in epoca post COVID-19: quale futuro per le RSA?

Nella mattinata odierna si è svolto, presso la sala convegni dell’Ospedale San Martino di Belluno, un incontro organizzato dall’ULSS 1 Dolomiti e che ha visto la partecipazione dei Presidenti e degli Amministratori dei Centri di Servizio per Anziani del territorio, nonché dei Componenti dell’Esecutivo della Conferenza e dei Comitati dei Sindaci dei due Distretti dell’Azienda. La riunione ha trattato diversi temi di attualità inerenti l’anziano non autosufficiente, alla luce anche della maturata esperienza conseguente allo scenario epidemiologico che ha caratterizzato il diffondersi della pandemia da SARS-COV-2 degli ultimi mesi. Il Direttore dei Servizi Socio-Sanitari dell’ULSS 1 Dolomiti – dr Gian[…]

Leggi tutto…

Emergenza COVID 19: aggiornamento del 22 luglio 2020 – ore 15.00

Nelle ultime 24 ore non sono state registrate nuove positività salvo l’inserimento di un soggetto già positivo a Padova, dove era ricoverato, e trasferito nel territorio montano per ragioni di famiglia. Come di consueto si registrano piccoli numeri relativi a disposizione quarantena rei per arrivi dall’estero o sintomatologia simil covid con programmazione dei relativi tamponi.

Leggi tutto…

Una poltrona per le terapie infusionali in memoria del dottor De Boni

La famiglia del compianto dottor Michele De Boni ha donato, tramite l’Associazione Mano Amica, una poltrona per le terapie infusionali all’ospedale di Feltre. In occasione della consegna della donazione, non è mancato un momento di forte commozione nel ricordo dello stimato dottor De Boni che è “sempre con noi”, come ha ricordato il direttore dell’oncologia di Feltre Davide Pastorelli: «Michele ha tracciato una strada che noi stiamo proseguendo». Proprio in occasione dell’inaugurazione della Rianimazione e del blocco chirurgico il Presidente Zaia aveva dedicato il “Centro di riferimento regionale per la chirurgia oncologica gastrointestinale”  al dottor Michele De Boni. Nel ringraziare[…]

Leggi tutto…

Il dott. Bacchin va in pensione: in attesa di un nuovo medico di medicina generale, l’assistenza sarà garantita

Nessun medico si è reso disponibile agli avvisi per il conferimento dell’incarico provvisorio per la sostituzione del dottor Paolo Sebastiano Bacchin, medico di assistenza primaria nell’ambito territoriale dei Comuni di Cesiomaggiore, San Gregorio nelle Alpi, Santa Giustina, Sedico e Sospirolo, che  terminerà il proprio incarico il giorno 30 luglio 2020. Nonostante il doppio avviso e gli sforzi della Direzione Amministrativa Territoriale per trovare un sostituto, le procedure sono andate deserte. Sono quindi state avviate celermente le procedure per assegnare un incarico definitivo, nella speranza di trovare un nuovo medico di medicina generale. Per continuare a fruire dell’assistenza medica in forma[…]

Leggi tutto…

Cessa la pediatra Bet: cambio medico via mail

La pediatra di libera scelta Alessandra Bet cessa l’incarico: gli altri pediatri dell’ambito territoriale hanno dato la disponibilità per accogliere i suoi assistiti. La dottoressa Alessandra Bet, pediatra di libera scelta nell’ambito territoriale dei Comuni di Cesiomaggiore, San Gregorio nelle Alpi, Santa Giustina, Sedico, Sospirolo, Lentiai, Mel e Trichiana,  terminerà il proprio incarico il giorno 31 luglio 2020. Pertanto, per continuare a fruire dell’assistenza pediatrica in forma diretta e gratuita a carico del Servizio Sanitario Nazionale, si dovrà effettuare la scelta di uno dei medici pediatri con disponibilità di posti dell’ambito territoriale citato. E’ stata, infatti, definita la deroga temporanea[…]

Leggi tutto…

Emergenza Covid 19: il punto sui rientri dall’estero

Situazione epidemiologica Dati aggiornati alle ore 8.00 di martedì 21 luglio 2020 numero persone COVID positivie alle ore 8.00 del 21/07: 16 persone attualmente ricoverate: 3 persone in sorveglianza attiva: 219 soggetti in quarantena rientrati da paesi extra Shengen (vedi specifica sotto riportata): 100 Suddivisione per Paese di provenienza delle persone attualmente in quarantena Albania: 23 Argentina : 1 Australia : 2 Belgio: 1 Bosnia ed erzegovina:2  Brasile: 4 Cameroon : 2 Canada: 1 Cile: 1 Cina: 5 Costa d’avorio: 1 Egitto: 2 Etiopia: 2 Filippine: 1 Liberia:1 Macedonia: 6 Marocco: 6 Moldavia: 5 Mozambico: 4 Peru: 1 Repubblica domenicana:[…]

Leggi tutto…

Emergenza COVID 19: aggiornamento del 20 luglio 2020 – ore 16.00

Gli elementi di novità di queste ultime 24 ore di lavoro, caratterizzate da assenza di nuove positività COVID, sono riassumibili come di seguito riportato. Ai 130 tamponi negativi oggetto del comunicato di ieri relativi alle indagini inerenti una casa di riposo del nostro territorio (interessata dalla positività COVID di un operatore) si sono aggiunti ulteriori 36 tamponi, refertati nella tarda serata di ieri, anch’essi negativi. Si chiude, quindi, con la completa valutazione degli ospiti della struttura e del personale in essa operante, senza evidenza di nuove positività, la prima tornata valutativa nel delicato contesto oggetto dell’indagine. «Ringrazio molto i miei[…]

Leggi tutto…