Archivio Notizie e Comunicati

Declino cognitivo: il ruolo del Geriatra – Intervista alla Geriatra Anna Casanova

Feltre. In occasione del mese dedicato al declino cognitivo, approfondisce le tematiche correlate al declino cognitivo con un focus sul ruolo dello specialista geriatra con la dottoressa Anna Casanova, del Centro Decadimento Cognitivo e Demenze – direttore della Geriatria di Feltre. «L’invecchiamento della popolazione è un dato ormai noto a tutti e riguarda non solo le società più avanzate, ma anche le società in via di sviluppo. L’indice di vecchiaia della provincia di Belluno e in particolare del Distretto di Feltre è tra i più alti del Veneto. Questo dato evidenzia come la figura del geriatra diventi sempre più importante[…]

Leggi tutto…

Al via una sperimentazione per una nuova modalità di scarico referti online

Scarica qui la nota informativa

Leggi tutto…

L’ULSS 1 organizza un Corso di difesa personale e strategie relazionali per la gestione dei conflitti destinato al personale sanitario

Negli ultimi anni gli episodi di violenza contro gli operatori sanitari (aggressioni fisiche, comportamenti minacciosi o abusi verbali) ricorrono con frequenza, costituendo uno specifico rischio lavorativo, in particolare in alcuni ambiti lavorativi, quali i Servizi di emergenza – urgenza, le strutture psichiatriche / Ser.D., i Servizi di continuità assistenziale. In base alla valutazione del rischio effettuata dal Servizio di Prevenzione e Protezione e dal Medico Competente, in collaborazione con il Servizio di Psicologia Ospedaliera, tra le misure di prevenzione e controllo, oltre alle soluzioni di tipo logistico-organizzativo o tecnologico, l’ULSS 1 Dolomiti  ha avviato un efficace intervento formativo, di tipo[…]

Leggi tutto…

Feltre – Declino cognitivo: i campanelli d’allarme – Intervista alla Neurologa Roberta Padoan del Centro Decadimento Cognitivo e Demenze

Feltre. In occasione del mese dedicato al declino cognitivo, l’ULSS Dolomiti, dopo le indicazioni sulla prevenzione diffuse durante il Mercoledì della salute del 12 settembre 2018,  che ha visto un’ottima partecipazione di pubblico, informa sui primi sintomi della malattia. «Tutti gli individui sperimentano nel corso della loro vita delle dimenticanze o delle difficoltà nell’uso della parola. Esistono tuttavia delle caratteristiche che, se presenti, possono essere considerate campanelli di allarme e devono indirizzare i soggetti al medico. Quando il disturbo intacca la qualità di vita diventa patologia. I sintomi più importanti sono: una perdita di memoria tale da inficiare la quotidianità,[…]

Leggi tutto…

Insediato il nuovo Collegio di Direzione dell’ULSS 1 Dolomiti

Il 7.09.2018 si è insediato il nuovo Collegio di Direzione dell’ULSS 1 Dolomiti. Il Collegio è composto dalla Direzione strategica, dal Direttore della Funzione ospedaliera e dal Direttore della Funzione territoriale, dai Direttori di Dipartimento strutturale e funzionale appena nominati, da un rappresentante della medicina convenzionata, dal Direttore del Dipartimento di prevenzione, del Dipartimento dipendenze e dal Direttore del Dipartimento di salute mentale. Sarà successivamente integrato da altre figure, una volta nominate. Il Collegio di Direzione concorre al governo delle attività cliniche, partecipa alla pianificazione delle attività, incluse la ricerca, la didattica, i programmi di formazione e le soluzioni organizzative[…]

Leggi tutto…

Feltre – 12.09.2018 – Per il ciclo “I mercoledì della salute” – I° appuntamento sul tema: “Come tenere allenato il cervello”

FELTRE. Riparte il ciclo di incontri “ULSS Dolomiti incontra. I mercoledì della salute”, la serie di serate organizzate dall’ULSS 1 Dolomiti e rivolte alla cittadinanza per approfondire tematiche legate alla promozione della salute, alla prevenzione e alla cura delle malattie e ad aspetti di bioetica o di attualità in ambito socio sanitario. Mercoledì 12 settembre alle 18:00 nella Sala convegni dell’Ospedale di Feltre si parlerà di come tenere allenato il cervello con la neurologa Roberta Padoan del Centro Decadimento Cognitivo e Demenze. L’incontro ha l’obiettivo di dare delle strategie utili a prevenire il declino cognitivo e degli strumenti per riconoscerne[…]

Leggi tutto…

Feltre – TAC: unità mobile per 10 giorni

Feltre. Si informa che dal 7 al 17 settembre 2018, per attività inerenti le lavorazioni sulla piastra chirurgia dell’ospedale di Feltre, per consentire l’esecuzione degli esami di diagnostica TAC all’Ospedale di Feltre, sia per gli esami prenotati tramite CUP che per gli esami di pazienti interni o eventuali urgenze è stata attivata un’unità mobile di diagnostica con TAC. Si invitano gli utenti esterni che, in questo periodo, devono eseguire un esame TAC a rivolgersi per l’accettazione, come di consueto, alla segreteria della Radiologia al piano sotterraneo del padiglione Dalla Palma. L’esame sarà poi effettuato nel sistema mobile appositamente installato  nella[…]

Leggi tutto…

Feltre – Marianna Lorenzoni nuovo Direttore medico dell’Ospedale di Feltre

Feltre. La dottoressa Marianna Lorenzoni è il nuovo Direttore medico dell’Ospedale di Feltre.   Nata nel 1976 a Verona, si è laureata in Medicina e chirurgia all’Università di Verona nel 2001 e nel 2007 ha conseguito la specializzazione in Igiene e medicina preventiva sempre a Verona. La dottoressa Lorenzoni ha maturato un’importante esperienza all’Azienda Ospedaliera Carlo Poma di Mantova dal 2008 al 2014, con una parentesi all’Ospedale di Bassano, come Dirigente medico di direzione, ricoprendo anche un incarico di responsabilità di struttura semplice sul governo dei processi clinici dal 2013. Si è occupata in particolare di gestione delle attività sanitarie[…]

Leggi tutto…

iscrizioni per il Master di I° livello – “Prevenzione ed emergenza in territorio montano e d’alta quota”

 

Leggi tutto…

Feltre – Unità di Degenza a Didattica integrata: un’opportunità in più per gli studenti di Feltre

Feltre – Gli studenti che si iscriveranno al corso di laurea triennale in Infermieristica, attivato dall’Università di Padova nella sede di Feltre, hanno la possibilità di sperimentare durante il tirocinio l’impegno nella Unità di Degenza a Didattica Integrata, attiva nella Lungodegenza del Santa Maria del Prato e tra le uniche sperimentazioni di reparto a conduzione prevalentemente infermieristica del Veneto. La sperimentazione, avviata nell’autunno del 2016, consente di fatto agli studenti del secondo e terzo anno di studi di svolgere il proprio tirocinio in un contesto altamente innovativo volto a favorire il ragionamento clinico, la responsabilizzazione dello studente e lo sviluppo[…]

Leggi tutto…