Centro di riferimento provinciale per il benessere organizzativo

Contatti

Contatti

Telefono: 0437 516929

Viale Europa, 22
Belluno, BL 32100
Italia
Indicazioni:
5° Piano - Ospedale San Martino

L’art. 7 della Legge Regionale del Veneto n° 8 del 22/01/2010 “Prevenzione e contrasto dei fenomeni di mobbing e tutela della salute psico-fisica della persona sul luogo di lavoro” prevede che, in ogni ULSS capoluogo di provincia, sia istituito il Centro di Riferimento per il Benessere Organizzativo nei luoghi di lavoro.

A chi si rivolge

Al Centro accedono i lavoratori che presentano condizioni di malessere significativo, di disagio o di malattia correlati all’ambiente di lavoro, emerse durante il colloquio presso gli Sportelli di assistenza ed ascolto degli sedi SPISAL della Provincia di Belluno.

Modalità di accesso

Telefonata allo SPISAL per appuntamento.

Sede: Viale Europa, 22 c/o Ospedale San Martino 5° piano, blocco A -32100 Belluno

Telefono: 0437 516929

e-mail: spisal.bl@aulss1.veneto.it

Costo

L’accesso al Centro avviene in forma gratuita e senza impegnativa del medico curante.

Compiti del Centro

Il Centro è costituito da un’equipe multidisciplinare di specialisti, composta da:

  • medico specialista in medicina del lavoro, con funzioni di coordinamento;
  • psicologo, esperto in psicologia del lavoro;
  • medico specialista in psichiatria.

Il compito principale del Centro è l’accertamento dello stato di disagio psicosociale/ malattia del lavoratore e l’indicazione del percorso terapeutico.

Gli altri compiti del Centro sono:

  • l’individuazione delle misure di tutela da adottarsi da parte dei datori di lavoro, nei casi di disagio lavorativo;
  • il supporto agli SPISAL nelle verifiche sui luoghi di lavoro in materia di valutazione del rischio stress lavoro-correlato.

Ultima modifica: