Protesi ed ausili

Descrizione

L’assistenza protesica ha per oggetto l’erogazione dei dispositivi riportati negli elenchi del D.P.C.M. del 12/01/2017 e di seguito indicati:

  1. protesi ed ortesi costruiti su misura forniti da un professionista sanitario abilitato;
  2. ausili di serie o di fabbricazione continua che devono essere applicati da un professionista sanitario abilitato;

2B. ausili di fabbricazione continua o di serie pronti per l’uso e che non richiedono quindi l’applicazione da parte di un professionista sanitario abilitato.

Il citato D.P.C.M. prevede inoltre i dispositivi riconosciuti a favore dei pazienti affetti da malattia diabetica o da malattie rare nonché i cc.dd. ausili monouso, ovvero cateteri, stomie, pannoloni etc..

L’assistenza protesica – in termini generali – ha la finalità di assicurare agli utenti in condizione di disabilità permanente (e nelle altre condizioni indicate nel citato D.P.C.M.) la fornitura di ausili per l’autonomia, l’assistenza e la vita quotidiana.

L’erogazione dei dispositivi protesici avviene su prescrizione del medico specialista del Servizio Sanitario Nazionale – fatti salvi i casi in cui la Regione ha consentito la prescrizione degli ausili monouso ai medici di medicina generale e pediatri ed ai medici dei Servizi territoriali di Aziende ULSS – e successiva autorizzazione rilasciata dai Distretti e dai competenti Uffici della Direzione Amministrativa Territoriale.

Hanno diritto all’assistenza protesica:

  1. le persone con invalidità civile, di guerra e di servizio, cecità totale o parziale ed ipovedenti e le persone sorde;
  2. i minori di anni 18 per prevenzione e cura  di invalidità grave e permanente;
  3. le persone citate nel suddetto punto a) affette da gravissime patologie insorte successivamente al riconoscimento di invalidità;
  4. le persone che hanno presentato domanda di Invalidità civile;
  5. le persone in attesa di accertamento di Invalidità civile per le quali il prescrittore attesti urgenza di protesi o ortesi o di un ausilio;
  6. le persone ricoverate per le quali lo specialista ritenga l’urgente applicazione di protesi o ausilio prima della dimissione;
  7. le persone amputate di arto, le donne con malformazione che comporta l’assenza di una o       entrambe le mammelle o per intervento di mastectomia e le persone soggette a intervento demolitore di occhio.
  8. gli assistiti invalidi per lavoro sono forniti di ausili dall’I.N.A.I.L.

L’assistenza protesica viene riconosciuta alle persone residenti nel territorio dell’Azienda ULSS 1 Dolimiti.

ASSISTENZA PROTESICA: Contributo economico per l’acquisto di una parrucca

DGR n. 474 del 23.04.2019

La Giunta Regionale ha approvato l’erogazione di un contributo economico, non superiore a € 300,00, per l’acquisto di una parrucca a favore delle assistite, residenti nella Regione del Veneto, affette da alopecia areata o da alopecia a seguito di terapia chemioterapica e/o radioterapica conseguente a patologia tumorale, visto che trattasi di ausilio attualmente non compreso nell’ambito dei LEA (Livelli Essenziali di Assistenza).

Le assistite devono presentare domanda al Distretto Socio Sanitario di residenza, compilando il modulo sotto riportato.

Modulo di richiesta contributo acquisto parrucche

Per presentare la domanda le utenti potranno recarsi all’Ufficio Convenzioni di Belluno e ai Distretti Sanitari di Agordo e Pieve di Cadore.

Si precisa che il contributo non potrà essere superiore alla spesa sostenuta dall’assistita stessa per l’acquisto della parrucca.

Verrà data priorità nell’assegnazione del contributo alle assistite in possesso di esenzione per reddito inerenti una delle seguenti codifiche: 6R2, 7R2, 7R3, 7R4, 7R5; in relazione alla disponibilità finanziaria della Regione saranno valutate le richieste delle assistite con domanda senza esenzione per reddito.

Tale provvedimento è stato pubblicato sul sito della Regione del Veneto.

Si comunica che il termine ultimo per la presentazione delle domande (anno di acquisto dell’ausilio 2019), complete di documentazione, è il 31.12.2019.

Direzione Amministrativa Territoriale





Ultima modifica: