Neurofisiologia Clinica di Belluno

Contatti

Contatti

Personale

Responsabile: Dr. Franco Ferracci
Tecnici di Neurofisiopatologia: Dott.ssa Cecilia Lo Cascio, T.N. Annalisa Fornasier, T.N. Elena Volpato, T.N. Federica Oddi, T.N. Ilaria Mancuso

La Neurofisiologia Clinica comprende una serie di servizi elettroneurodiagnostici fondamentali per la diagnosi e la gestione di numerose malattie neurologiche.

L’Elettromiografia consente lo studio delle malattie del sistema nervoso periferico (neuropatie), del muscolo (miopatie) e le malattie della giunzione neuromuscolare (miastenia e sindromi miasteniche). E’ molto richiesta per la diagnosi delle neuropatie da intrappolamento come la sindrome del Tunnel Carpale, la compressione del nervo ulnare al gomito, la sindrome del Tunnel Tarsale ecc. L’esame viene eseguito su soggetti adulti e adolescenti.

Le 2 apparecchiature elettromiografiche in dotazione sono attrezzate anche per la registrazione dei Potenziali Evocati Stimolo Correlati (VEP, SEP, BAERs) ed Evento Correlati (P300). Per lo studio delle fibre dolorifiche vengono utilizzati i Potenziali Laser. Per lo studio della via piramidale viene eseguita la Stimolazione Magnetica Transcranica e radicolare con derivazioni dagli arti superiori e inferiori.

Il laboratorio EEG è dotato di 3 sistemi EEG digitalizzati distribuiti presso il reparto di Neurologia, l’Ospedale di Pieve di Cadore e l’Unità di Terapia Intensiva. L’utilizzo principale è per la diagnosi e il follow-up dell’Epilessia dell’adulto e del bambino (in questo caso viene eseguita solo la registrazione del tracciato), sia in veglia che in sonno. La registrazione dell’EEG in Terapia Intensiva è fondamentale nella diagnostica dei comi, nel monitoraggio degli Stati di Male Epilettico e nella diagnostica di Morte Cerebrale.

Fa parte della Neurofisiologia anche il sistema Ecodoppler per lo studio dei vasi cerebroafferenti sovraortici e intracranici. L’apparecchiatura del laboratorio, di ultima generazione, viene impiegata anche per l’esecuzione del Bubble Test finalizzato alla diagnosi di pervietà del Forame Ovale e per l’ecografia cardiaca che valuta i diametri delle camere del cuore e la funzionalità valvolare.

La Neurofisiologia Clinica è coinvolta anche nello studio e nella cura di pazienti affetti da disturbi del movimento (malattia di Parkinson, distonia, corea, tremore, tics). In queste condizioni l’unità è impegnata nel monitoraggio elettromiografico in corso di trattamenti con Tossina Botulinica.

Ultima modifica: